........attendi qualche secondo.

#adessonews solo agevolazioni personali e aziendali.

per le ricerche su Google, inserisci prima delle parole di ricerca:

#adessonews

Siamo operativi in tutta Italia

 
YouTube player

Milano, il teatro Dal Verme compie 150 anni: eventi e locandine per rievocare spettacoli e curiosità #adessonews


di Fabrizio Guglielmini

Mercoledì 14 settembre il vernissage della mostra celebrativa. Previsti concerti , incontri, proiezioni di film e fotografie. Le regole dell’epoca: non chiedere il bis, vietate le entrate di favore, ascoltare senza ostilità preconcette. E in programmazione c’erano anche spettacoli circensi

Sono gli anni Venti e Trenta e il Dal Verme, come molti altri teatri milanesi e italiani, sperimenta una programmazione che accosta generi diversi: la missione degli impresari era sì fare cultura ma anche stupire. Così accanto all’opera lirica si affiancano maghi, esibizioni di acrobati e spettacoli circensi, oltre al teatro di rivista e al trionfo dell’operetta. Un mondo di un secolo fa che ora torna sotto i nostri occhi attraverso le locandine di allora che a loro volta sono testimoni di un passato di palcoscenico ma anche di invenzioni grafiche e di costume dell’epoca, come ad esempio i posti in vendita anche in piedi o le diciture «sono assolutamente vietate le entrate di favore» o l’avviso al pubblico di «uniformarsi alla disposizione di non chiedere bis come deciso dalla direzione». Un mondo al centro dell’esposizione «Teatro in mostra. Una storia lunga 150 anni» (vernissage mercoledì prossimo con la partecipazione di Paolo Rossi) a cura dello storico dell’arte Paolo Bolpagni. L’esposizione affianca gli altri appuntamenti previsti per commemorare l’apertura del 14 settembre 1872: la prima esecuzione assoluta di «Lettera al poeta» composta da Carlo Galante per i cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini sempre il 14. Dopo l’anteprima di giugno si apre così ufficialmente il programma speciale di 15 eventi — fra concerti di classica e jazz, incontri e proiezioni di film — che si concluderà il 21 dicembre con un Oratorio composto dal pianista Luigi Einaudi.

Percorrendo con lo sguardo le locandine si torna alle atmosfere d’inizio Novecento: «Tosca» è anticipata dalla dicitura «serata popolare» per i bassi prezzi dei posti, mentre la grafica ripercorre i tempi che cambiano dall’art nouveau al razionalismo degli anni ’20 e ’30. Una delle locandine più curiose in mostra è quella che annuncia il «Gran concerto futurista d’intonarumori» dell’aprile del 1914 con musiche di Luigi Russolo «inventore dell’arte dei rumori»; la stessa locandina invita il pubblico milanese «ad ascoltare senza ostilità preconcette questo concerto non cacofonico» ma nonostante le raccomandazioni la serata finì nel caos. Una locandina del 1925 ricorda che il Dal Verme divenne anche sala cinematografica con la proiezione, fra i moltissimi titoli, «del colossale cine-romanzo» «Gli artigli del destino» con i divi di allora William Duncan ed Edith Johnson. Grafica d’eccezione il 23 febbraio 1921 per la rappresentazione del «Barbiere di Siviglia» che segna l’addio alle scene di Nadine Legat (moglie del tenore Enrico Arenson) che in realtà chiuse la carriera un paio d’anni più tardi.

>

Fra scelte artistiche così diverse fra loro (per attirare un pubblico il più possibile vasto) non poteva mancare il teatro dialettale con il Tecoppa creato da Edoardo Ferravilla, personaggio da lui introdotto in molte delle sue commedie e diventato uno dei simboli della cultura meneghina. Sempre parte della mostra — visitabile nella sala piccola del Dal Verme — il progetto originale firmato da Giuseppe Pestagalli per il teatro nel 1870 e che arriva dalla Biblioteca Trivulziana. Oltre alle locandine cinematografiche, in prestito dalla Cineteca Italiana, ci saranno anche le fotografie di Claudio Emmer che testimoniano il devastante bombardamento della cupola del teatro del 15 agosto 1943.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

11 settembre 2022 (modifica il 11 settembre 2022 | 07:48)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

“https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/22_settembre_11/milano-teatro-verme-compie-150-anni-eventi-locandine-rievocare-spettacoli-curiosita-404770fc-313b-11ed-92ac-f2f5ef48b384.shtml”

Pubblichiamo solo i migliori articoli della rete. Clicca qui per visitare il sito di provenienza. SITE: the best of the best ⭐⭐⭐⭐⭐

Clicca qui per collegarti al sito e articolo dell’autore

La rete Adessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento, come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo. Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

#adessonews

#adessonews

#adessonews

 

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione o finanziamento richiesto.
Riceverai in tempi celeri una risposta.